Bioedilizia

L’abbinamento di canapa e calce non solo tiene viva l’usanza dei nostri progenitori, ma crea un materiale edile quasi perfetto dal punto di vista fisico-costruttivo. I materiali edili a base di canapa e calce sono termoisolanti, traspiranti, ignifughi, fonoassorbenti, accumulatori termici, antiparassitari, disinfettanti per l’aria e regolatori di umidità. Il basso consumo di energia necessaria per la loro fabbricazione sicuramente rappresenta uno dei vantaggi più importanti, oltre al fatto che sono completamente biodegradabili.

BIOEDILIZIA DI CANAPA

Costruire per le generazioni future

La simbiosi tra il più antico legante calcareo e la fibra vegetale di canapa ci dona il materiale edile ecologico del futuro. Questo materiale rispecchia perfettamente le qualità ideali: isola, conserva e riflette il calore, regola l’umidità, purifica l’ambiente che respiriamo, è fono-assorbente e assolutamente naturale.

La combinazione di trucioli di canapa e calcare idratato, ricco di minerali, è in grado di “calcificarsi” donando all’edificio altissima resistenza agli influssi esterni; la struttura resiste per generazioni.
Questo tutela l’ambiente e nel contempo fa risparmiare.
Le proprietà eccezionali dei mattoni di canapa rendono superflui ulteriori isolamenti, risparmiando soldi e rispettando l’ambiente.

 

 

 

 

PROPIETà

Accumulatore di calore
I materiali con una buona massa accumulano calore. In questo modo in inverno il calore resta tra le mura domestiche disperdendosi molto meno verso l´esterno, mentre in estate la casa sarà notevolmente più fresca.

Riflessione del calore
La calce naturale legante riflette il calore ai raggi infrarossi, il freddo e il caldo. Questo si traduce in notevoli risparmi energetici.

Isolamento termico
Per via del basso valore lambda, i mattoni in canapa garantiscono un ottimo isolamento. A seconda della posizione e della struttura della casa, con uno spessore del muro di circa 38-40 cm, si soddisfano già i requisiti di classe energetica A senza bisogno di isolamento supplementare.

Apertura alla diffusione
I pori aperti possono assorbire umidità impedendo la formazione di condensa dannosa. I mattoni in canapa isolano anche in condizioni di umidità.

Regolazione dell’umidità
I mattoni in canapa assorbono l‘umidità dell’aria interna, la depurano e la disinfettano, ridistribuendola in maniera uniforme nella stanza.

CO2 negativo
Principalmente per via della rapida crescita delle piante di canapa (50 volte più rapida del legno), i mattoni in canapa hanno un bilancio di CO2 negativo.

Riutilizzabile – Cradle to cradle
In futuro, l’umanità dovrà imparare a riutilizzare i materiali anziché smaltirli. Anche i materiali ecologici si rivelano inutili se si trasformano in rifiuti dopo un certo periodo.

Igiene dell’aria
Grazie all’utilizzo della calce come materiale legante, l’aria degli ambienti interni viene disinfettata, la calce infatti ha proprietà antibatteriche. A ciò si aggiunge la ionizzazione e l’energia di condensazione: il risultato è un’aria particolarmente pura.

Longevità e semplicità
Grazie al sistema di costruzione monolitico, il materiale può successivamente essere separato con semplicità per essere riutilizzato. Inoltre, rispetto ad altri materiali, la longevità è significativamente più elevata, in quanto i fattori di deterioramento quali l‘umidità ecc. non possono danneggiare il materiale.

Economico
Grazie al sistema di costruzione monolitica si riducono, oltre ai i costi di edificazione in termini di ore lavorative, anche i costi per i sistemi di riscaldamento e raffreddamento.

Sei interessato ai nostri prodotti per l’edilizia? Sei un architetto o hai un’impresa edile e vuoi avere un preventivo dettagliato? Insieme possiamo trovare la soluzione migliore per il tuo progetto, possiamo fornirti consulenza e assistenza nelle fasi sia progettuali che di realizzazione.